Amedeo

AMEDEO

 

Amedeo disoccupato

girovago e ammalato

agli inizi di un decennio

dove tutto ormai era scontato.

 

Lavora lavora senza manette

sbarca  il lunario senza marchette

la donna suo figlio e un don giovanni

gli hanno rubato i suoi migliori anni.

 

Aike gli disse marito mio

quì non si va più avanti

c’è una divisa che mi aspetta

almeno lui a di che mantenermi.

 

Il figlio ha fame e tu con l’asma

non ci rimedi neanche il pane

Giovanni è vecchio fa il ciabattino

e la sua strada è il tuo destino.

 

Posizione di sfiducia

per polizia e carabinieri

tu non lavori e del sistema

non ne fai parte non mi fai pena.

 

Passo dopo passo arrivò a San Pietro

ma la guardia svizzera disse va de retro

fece quattro passi più in là

ma il colonnato fu la sua tomba.